News/Eventi

  • Sardara, XI Sagra del Grano. Su trigu ariseu, oi e cras.

    02/09/2017

    La manifestazione rientra nel progetto regionale "In nome del pane" a cura dell'assessorato regionale del Turismo, Artigianato e Commercio in collaborazione con l'Unione delle Pro loco Sardegna.

    Giunta ormai alla XI edizione, La Sagra del Grano. Su trigu ariseu, oi e cras si svolgerà nell'antico e caratteristico centro storico di San Gregorio il 2 e 3 Settembre 2017 con un ricco e interessante programma.

    Sabato 2 Settembre 2017 
    ore 9,30 presso Piazza Emilio Lussu tavola rotonda: Il grano: opportunità di reddito nella tradizione agricola. 
    La tavola rotonda sarà introdotta dal Sindaco e dalla Pro Loco di Sardara. Interverranno:
    Bruno Satta - Laore: La situazione del grano duro in Sardegna
    Paola Ugas - Laore: il psr. Opportunità per i cerealicoltori
    Ercole Melis - Vicesindaco e Assessore attività agricole - turismo: Is Catalufas Tzaccarramanu
    Roberto Meloni - Argea: Aiuti regionali nel comparto dei grani duri
    Fulvio Tocco - esperto politiche agricole: Il territorio è una risorsa
    Chiude i lavori l'Assessore regionale all'agricoltura Pierluigi Caria.
    Presentazione del Comitato Biodiversità  - Terras Arrùbias Sardara. Coordina Gianni Ibba.  
    Al termine della tavola rotonda si terrà una DEGUSTAZIONE sui pani della tradizione sarda guidata da Gerardo Piras - Laore.

    Domenica 3 Settembre 2017 
    ore 11,00 Apertura case campidanesi del Centro Storico San Gregorio con preparazione e assaggi dei prodotti del grano.
    Potrete  partecipare a diversi laboratori:
    ore 11,00 Laboratorio di panificazione a cura del gruppo "Arte Bianca - Sardara" presso Casa Ibba (Vico II Margherita, fronte p.zza E.Lussu). Lavorazione, cottura e assaggio de su civraxiu, fatto col grano coltivato a Sardara.
    Laboratorio de Sa frègula.
    ore11,00 "Truncu coma"  - Laboratorio di Catalufas Tzaccarramanu condite con l'agricoltura storica, brebus, mexinas e ispantamacus vari a cura dell'Accademia della Catalufas Tzaccarramanu in collaborazione con l'azienda agricola ecosostenibile Sa Laurera, presso p.zza E. Lussu . 
    ore 11,00 Mostra fotografica "Memorie del lino" - Mostra etnografica di strumenti utilizzati per la lavorazione del lino.
    ore 17,30 Laboratorio gratuito di Tintura naturale della lana per grandi e piccini. 
    Degustazione di piatti tipici del territorio a base di prodotti biodiversi a cura del Comitato Biodiversità Sardara "Terras Arrùbias" presso Casa Ibba - p.zza S.Gregorio. 

    Le mostre saranno visitabili durante tutta la giornata.

    Animazione per le vie del centro a cura dei Gruppi Folk Sant'Anastasia e Santa Mariacquas.
    I visitatori potranno camminare lungo le caratteristiche strade acciottolate o lastricate del centro storico dove potranno apprezzare le architetture tipiche del campidano, la chiesa romano-gotica di San Gregorio Magno (XII-XIII sec.), la chiesa parroccchiale della Beata Vergine Assunta (XVII sec.) e la chiesa di Sant'Anastasia che sorge sull'omonimo complesso nuragico con tempio a pozzo (IX- VIII sec. a.C.).

    Infine si potrà visitare il Museo Villa Abbas che riassume l'incredibile patrimonio archeologico del territorio con reperti di origine nuragica, punica, fenicia e di epoca romana e medievale.

    Per informazioni 339 4645588

     

     

     

    SCARICA IL PROGRAMMA IN SARDO