Vivi Sardara

    Antichi riti e tradizioni secolari

  • Dove? Collinas, Domos Rujas, Laconi, Santu Lussurgiu, Sardara

    Quando? Da metà febbraio a maggio, da settembre a metà novembre.

    Programma di viaggio

    Giorno 1
    Arrivo a Sardara e sistemazione presso un agriturismo per cena e pernottamento. Ad accogliere gli ospiti ci sarà Alessandra, tutor del borgo.

    Giorno 2
    Dopo la colazione, partenza alla scoperta del complesso nuragico di Barumini: visita guidata all'area archeologica e al museo ospitato presso Casa Zapata.Trasferimento a Laconi per il pranzo dove saremo accolti dalla tutor Paola.Visita al borgo autentico di Laconi, noto lo splendido Parco Aymerich e la ricchissima collezione di statuaria preistorica che raccoglie le testimonianze di un territorio dalle numerose vestigia nuragiche e prenuragiche.Rientro a Sardara per cena in agriturismo.

    Giorno 3
    La mattinata è dedicata al corso di cucina per imparare a conoscere e preparare le paste ripiene della tradizione sarda.Pranzo presso l'agriturismo con le ricette preparate insieme.
    Il pomeriggio è a disposizione per il relax. È possibile prenotare escursioni facoltative o trascorrere qualche ore di benessere presso le rinomate Terme locali. Cena libera.

    Giorno 4
    Dopo la colazione, partenza per il borgo autentico di Collinas e incontro con Daniela, tutor del luogo. Partenza per una breve escursione di trekking tra le panoramiche colline della Marmilla e pranzo tipico in pinnetta, costruzione della tradizione pastorale.Visita al caratteristico borgo e alle sue case tradizionali campidanesi immutate nel tempo, ancora arredate con antichi corredi.Rientro a Sardara per la cena.

    Giorno 5
    Dopo la colazione partenza per Santu Lussurgiu. Il percorso è l'occasione per affacciarsi al mare e scoprire il Golfo di Oristano.Visita all'area archeologica di Tharros, dove s'affacciano ancora i resti dell'antico insediamento punico e romano. Possibilità di visitare l'area della penisola del Sinis a bordo di un piccolo treno elettrico.Trasferimento a Cabras per pranzare all’interno dei secolari impianti della Peschiera Pontis ove è presente un Ittiturismo che mantiene un forte legame con gli antichi metodi di pesca e di lavorazione del pescato che viene cucinato e servito dagli stessi pescatori della Laguna.Passeggiata lungomare davanti allo splendido scenario di S'archittu.Arrivo a Santu Lussurgiu e sistemazione nelle camere dell'albergo diffuso dove verrà servita anche la cena.

    Giorno 6
    Giornata libera a disposizione per scoprire il borgo autentico di Santu Lussurgiu. Partecipazione ai riti della Settimana Santa o del Carnevale.Cena in loco.

    Giorno 7
    Partenza per i Borghi Autentici di Domos Rujas, ovvero Sorradile e Bidonì. Escursione in battello sul Lago Omodeo, con visita alla vecchia diga, e ai fiumi Tirso e Taloro, passando attraverso paesaggi piacevoli e suggestivi, quali nuraghi parzialmente sommersi dall’acqua, rocce svuotate dal vento e abitate da volatili rarissimi, profonde insenature circondate da boschi fitti, dove vivono numerosi animali selvatici.Rientro a Santu Lussurgiu per pranzo tipico in un agriturismo dove, nel pomeriggio, avverrà la dimostrazione della lavorazione del Casizolu, pregiato e raro formaggio vaccino a pasta filata, presidio Slow Food. Cena e pernottamento.

    Giorno 8
    Momento dedicato ai saluti e ripartenza verso casa.



    La quota comprende
    - 7 pernottamenti in camera doppia in strutture come da programma
    - 7 cene a min. 3 portate, ¼ vino e ½ acqua inclusi
    - 5 pranzi a min. 3 portate, ¼ vino e ½ acqua inclusi
    - visite guidate ed ingressi come da programma
    - accompagnatore parlante la lingua tedesca
    - accoglienza in ogni borgo da parte del tutor dell'ospite
    - trasporto per le tappe interne come da programma
    - corsi e dimostrazioni ove previsti

    La quota NON comprende
    - Trasferimento da/per il luogo di ritrovo
    - Assicurazione annullamento
    - Mance ed extra di ogni genere
    - tutto quanto non espressamente indicato

    Per informazioni, prezzi e prenotazioni, è possibile rivolgersi a
    SERVIZIO BOOKING BAI TOUR
    e-mail: booking@comunitaospitali.it
    telefono: 0524587941
     

    NOTE: Il programma prevede la partecipazione al rito di S'Iscravamentu (Settimana Santa) o di Carrela e Nanti (Carnevale). I giorni dedicati sono il 5 - o il 6 - e possono variare a seconda del periodo prescelto e dell'orario dedicato.

    Partecipanti: min. 8, max 20 pax

  • Compila il form sottostante per ricevere informazioni.






       Desidero ricevere informazioni tramite posta elettronica sulle novitÓ e sulle offerte della Sardara Sardegna Autentica
       Acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi della legge 196/2003 e seguenti modifiche*