Assapora

    Agnello con carciofi

  • RICETTA TRADIZIONALE

    L'agnello con i carciofi è un secondo piatto della tradizione del borgo di Sardara e di tutto il Campidano. Si tratta di un piatto dove si accostano due prodotti del territorio: l'agnello e i carciofi. I nostri nonni lo preparavano senza l'aggiunta dei carciofi ed era un piatto cucinato in occasione del Natale.

    Ecco gli ingredienti per cucinarlo:
    - agnello di Sardegna da latte 
    - 2 spicchi d'aglio 
    - olio d'oliva biologico
    - rosmarino 
    - prezzemolo 
    - sale 
    - cipolla 
    - 4 o 5 carciofi spinosi del Medio Campidano
    - 3 o 4 pomodori secchi 
    - acqua 
    A scelta si può aggiungere anche qualche fogliolina di salvia e, a fine cottura, dello zafferano.

    PREPARAZIONE
    Scaldate un cucchiaio di olio d'oliva in un tegame e mettete la carne d'agnello tagliata a pezzetti a rosolare. Fate dorare per bene e aggiungete il sale, il prezzemolo, l'aglio, (la salvia), la cipolla e i pomodori secchi, tagliando il tutto finemente; aggiungete un rametto di rosmarino. Evitate che la carne si attacchi al fondo del tegame e versate dell' acqua fino a ricoprire quasi la carne. Aggiustate di sale. Coprite e lasciate cuocere il tutto a fuoco lento. Intanto pulite i carciofi a pezzi mettendoli in acqua e limone per evitare che anneriscano. Quando l'agnello è quasi cotto scolate, sciacquate e aggiungete i carciofi alla carne. Proseguite la cottura per altri 10 minuti.